Master Professional Coaching in Veneto.

affaritaliani

Share this Post

Coaching, boom in Veneto: 113 diplomati alla prima Master Certified Coach

Il fenomeno “coaching” conquista il Veneto: sono 113 i coach veneti diplomati al Master che operano nelle aziende del territorio

Veneto, terra di coach. Sono ben 113 i diplomati, manager e imprenditori del territorio, formati dal 2012 da Marina Osnaghi, la prima Master Certified Coach in Italia, punto di riferimento per il Bel Paese in un settore in continua crescita. Grazie al suo “Master Coaching Professional Competence”, decine tra capitani d’azienda e consulenti hanno sviluppato un metodo innovativo ed efficace per accompagnare i collaboratori al risultato

Dal mondo anglosassone alle aree industriali del Veneto, fino all’intero Nord-Est. Il fenomeno “coaching” sta conquistando sempre più imprenditori e consulenti del territorio che vogliono preparare i manager e il personale alle nuove e più difficili sfide del mercato e dell’innovazione attraverso le tecniche fornite da questa metodologia, che da anni riscuote ampio successo nelle più strutturate organizzazioni a livello internazionale.

Strumenti sempre più importanti in un periodo non facile per il comparto economico.

Divenuti molto richiesti anche in Veneto grazie al lavoro di esperti come Marina Osnaghi, Executive Coach e Consulente Senior. La prima Master Certified Coach in Italia è tra i più autorevoli e qualificati ambasciatori del mondo e della cultura del coaching nel Bel Paese e all’estero. A partire dal 2012 Marina Osnaghi ha attivato il proprio Master Coaching Professional Competence dedicato ai protagonisti dell’economia veneta, formando 113 diplomati.

Proprio dal mese di febbraio 2019 prenderà il via l’8° edizione del Master.

Guarda le date del 2019

“Come le aree maggiormente industrializzare ed economicamente più avanzate a livello europeo e mondiale, anche il Nord-Est si sta aprendo al coaching – spiega Marina Osnaghi. Un’area sempre alla ricerca di nuovi spunti per il miglioramento delle performance, si sta rivelando un dinamico centro per il coaching. L’imprenditore, che già da tempo apre il suo business all’estero, alle nuove frontiere organizzative e produttive, comincia a cercare anchestrumenti di gestione alternativi.

Sviluppare piani di azione per raggiungere obiettivi più concreti, precisi ed ambiziosi attraverso lo sviluppo delle risorse aziendali. Condividi il Tweet


Sempre più consulenti del Veneto e di tutto il Nord-Est si stanno approcciando al coaching, qualificando i propri interventi sul lavoro e nella vita, ottenendo nuovi e proficui risultati. Da Verona a Treviso, da Padova a Vicenza: Altavilla Vicentina ricopre il ruolo di centro nevralgico di questa area geografica, così importante per l’economia Italiana”.

Leggi anche: l’effetto collaterale del coaching? La felicità!

Applicato a stretto contatto coi vertici aziendali, il metodo di Marina Osnaghi permette a leader e consulenti di potenziare se stessi e il team con cui lavorano: sia a livello umano, sia a livello di performance, sviluppando anche le relazioni fondamentali per il business. Ma non è tutto. La scuola consente ai suoi allievi ed ex allievi di ottenere un supporto didattico continuativo in maniera totalmente gratuita per restare al passo coi tempi. Dal leader aziendale al consulente che inizia a formare, il Master accompagna gratuitamente i coach in un’educazione continua con il programma Get Together Program. È grazie a questa preparazione che i coach possono accedere con sicurezza agli esami di accreditamento di ICF, che permetterà loro di presentarsi con un serio ed internazionale biglietto da visita a chi vorrà affidarsi a loro. @Affari Italiani

affaritaliani

Coaching, boom in Veneto:
113 diplomati alla prima Master Certified Coach

Il fenomeno “coaching” conquista il Veneto: sono 113 i coach veneti diplomati al Master che operano nelle aziende del territorio

Veneto, terra di coach. Sono ben 113 i diplomati, manager e imprenditori del territorio, formati dal 2012 da Marina Osnaghi, la prima Master Certified Coach in Italia, punto di riferimento per il Bel Paese in un settore in continua crescita. Grazie al suo “Master Coaching Professional Competence”, decine tra capitani d’azienda e consulenti hanno sviluppato un metodo innovativo ed efficace per accompagnare i collaboratori al risultato

Dal mondo anglosassone alle aree industriali del Veneto, fino all’intero Nord-Est. Il fenomeno “coaching” sta conquistando sempre più imprenditori e consulenti del territorio che vogliono preparare i manager e il personale alle nuove e più difficili sfide del mercato e dell’innovazione attraverso le tecniche fornite da questa metodologia, che da anni riscuote ampio successo nelle più strutturate organizzazioni a livello internazionale. Strumenti sempre più importanti in un periodo non facile per il comparto economico, divenuti molto richiesti anche in Veneto grazie al lavoro di esperti come Marina Osnaghi, Executive Coach e Consulente Senior, la prima Master Certified Coach in Italia e tra i più autorevoli e qualificati ambasciatori del mondo e della cultura del coaching nel Bel Paese e all’estero. A partire dal 2012 Marina Osnaghi ha attivato il proprio Master Coaching Professional Competence dedicato ai protagonisti dell’economia veneta, formando 113 diplomati. Proprio con il mese di aprile ha preso il via la 6° edizione del Master, con base ad Altavilla Vicentina, che ha raccolto il numero massimo d’iscrizioni, segno di una sensibilità sempre più spiccata verso il settore: toccano così quota 113, in totale, i diplomati veneti formati da Marina Osnaghi o prossimi al titolo.

“Come le aree maggiormente industrializzare ed economicamente più avanzate a livello europeo e mondiale, anche il Nord-Est si sta aprendo al coaching – spiega Marina Osnaghi – Un’area sempre alla ricerca di nuovi spunti per il miglioramento delle performance, si sta rivelando un dinamico centro per il coaching. L’imprenditore, che già da tempo apre il suo business all’estero, alle nuove frontiere organizzative e produttive, comincia a cercare anchestrumenti di gestione alternativi. L’incontro con la nostra scuola permette di porsi obiettivi più concreti, precisi ed ambiziosi e di sviluppare piani di azione per raggiungerli attraverso lo sviluppo delle risorse aziendali. Sempre più consulenti del Veneto e di tutto il Nord-Est si stanno approcciando al coaching, qualificando i propri interventi sul lavoro e nella vita, ottenendo nuovi e proficui risultati. Da Verona a Treviso, da Padova a Vicenza: Altavilla Vicentina ricopre il ruolo di centro nevralgico di questa area geografica, così importante per l’economia Italiana”.

Applicato a stretto contatto coi vertici aziendali, il metodo di Marina Osnaghi permette a leader e consulenti di potenziare se stessi e il team con cui lavorano, sia a livello umano, sia a livello di performance, sviluppando anche le relazioni fondamentali per il business. Ma non è tutto. La scuola consente ai suoi allievi ed ex allievi di ottenere un supporto didattico continuativo in maniera totalmente gratuita per restare al passo coi tempi. Dal leader aziendale al consulente che inizia a formare, il Master accompagna gratuitamente i coach in un’educazione continua con il programma “Get Together”. È grazie a questa preparazione che i coach possono accedere con sicurezza agli esami di accreditamento di ICF, che permetterà loro di presentarsi con un serio ed internazionale biglietto da visita a chi vorrà affidarsi a loro.

Approfondisci l’argomento sulle altre testate

Veneto Economia
Libero

Ne hanno parlato anche…