Assessment

Profilo Career View™

Per cosa è particolarmente utile?


  • individuazione dei profili ideali all’interno dell’azienda o dall’esterno, per le posizioni strategiche e non
  • mappatura delle competenze e Gap Analysis
  • sviluppo del potenziale e delle performance
  • migliore comprensione per l’individuo delle ragioni  di malessere e di successo personali  nell’organizzazione
  • definizione di piani di sviluppo che siano coerenti con il ruolo e con l’effettivo potenziale della risorsa
  • definizione del profilo di gruppo per operare la conseguente Gap Analysis
  • stimolare vera motivazione , operando un cambiamento che sia coerente  con i motivi più personali

Quale è l’approccio?


  • gestione innovativa del concetto di carriera nell’azienda, non più una concezione gerarchica, bensì l’analisi ed approfondimento delle attitudini naturali della persona per
  • poter scoprire il patrimonio motivazionale della persona e dare stimoli costanti per mantenere alto il livello di impegno e coinvolgimento nel ruolo anche in presenza di
  • situazioni che non permettono avanzamenti di carriera o aumento della remunerazione
  • 35 anni di ricerca e applicazione in aziende di diversi settori e dimensioni, basata sul Career Model™ di Decision Dynamics, permette di identificare il tipo di percorso di carriera ideale sulla base dell’analisi delle reali competenze e motivazioni della persona.
  • l’idea al centro della teoria è che il successo nella carriera ha significati e direzioni diversi per le persone, quello che è  il paradiso per qualcuno può essere l’inferno per un altro.
  • il Career Model™ risponde a due domande fondamentali:
  • (In che modo) il profilo delle persone risponde ai bisogni strategici dell’organizzazione?
  • (In che modo ) la cultura dell’organizzazione risponde alle aspettative delle persone?
  • il profilo è elaborato sulla base di un assessment individuale, somministrato on line, e evidenzia le competenze sviluppate e le aree di potenziale e di motivazione della persona sulla base di alcune dimensioni fondamentali, è uno strumento di facile lettura e estremamente preciso sul piano diagnostico. Possono poi essere elaborati i profili del gruppo partendo da quelli individuali
Quando è il caso di organizzarlo?
  • all’inizio del coaching individuale, a supporto del percorso di realizzazione degli obiettivi
  • nella gestione dei sistemi di Recruiting e Selezione/ Job rotation
  • nella mappatura,  valutazione e sviluppo delle competenze aziendali
  • nella pianificazione del piano di sviluppo per il potenziale motivazionale della risorsa
  • nella gestione del talent management
  • per avviare programmi di formazione e sviluppo delle competenze manageriali
  • in occasione di cambiamenti/ riorganizzazioni
Quali risultati rilevati?

Crea le condizioni ottimali per:

  • lo sviluppo costruttivo della motivazione e l’ impegno delle risorse
  • il miglioramento dei risultati raggiunti, l’efficacia dei comportamenti, la soddisfazione ed il benessere professionale
  • avviare processi di formazione e sviluppo delle competenze basati su una diagnosi oggettiva e neutrale del gap
  • gestione strategica delle risorse nell’organizzazione
  • identificazione delle leve motivazionali per ottenere risultati migliori, comportamenti più efficaci e soddisfazione professionale
Quali le fasi dell’intervento?
  • invito alla compilazione del questionario on line; elaborazione del report personalizzato; colloquio di restituzione del report finale da  coach certificati nel Career Model™
  • sviluppo di interventi integrati di coaching personalizzati ad hoc
  • interventi di coaching individuale.

Profilo Career Culture Fit™

Per cosa è particolarmente utile?


  • identificazione della coerenza della cultura aziendale definita e trasmessa  con i sistemi organizzativi ed i processi aziendali sviluppati
  • analisi della cultura percepita dalla popolazione aziendale con i suoi punti di forza, le sue criticità, i suoi potenziali
  • identificazione dei gap tra sistemi di gestione ed obiettivi di business
  • analisi a supporto dei progetti organizzativi definiti dall’azienda, individuando criticità e punti di forza e potendo così anticipare decisioni strategiche e verifiche nella fase di progettazione ed implementazione
  • potenziamento del capitale aziendale coerentemente ad obiettivi e strategie
  • interventi sul clima aziendale

Quale è l’approccio?


  • 35 anni di ricerca e applicazione in aziende di diversi settori e dimensioni  basata sul Career Model™ di Decision Dynamics,  permette di verificare la corrispondenza tra la cultura organizzativa e le aspettative delle persone e di identificare gli eventuali gap e le strategie per colmarli.
  • La cultura organizzativa è vista nei suoi aspetti di strategia, struttura , sistemi di valutazione e sistema premiante ; secondo il Career Model questi aspetti sono diversamente valutati dalle persone in base alle loro caratteristiche e motivazioni principali e spesso vengono gestiti dall’azienda con sistemi che non sono completamente coerenti fra loro.
  • Se esiste incoerenza fra il dichiarato e l’agito rispetto all’assetto organizzativo scelto, l’azienda ha sicuramente un problema di performance ottimale e di motivazione delle persone. Es. un’ organizzazione che premia il lavoro per risultati, la velocità e la flessibilità e si basa soprattutto su expertise e competenza tecnica, come motivazione principale delle persone,  rischia di assistere a comportamenti contraddittori e talora improduttivi.
Quando è il caso di organizzarlo?
  • riorganizzazioni aziendali
  • progetti di integrazione a seguito di fusioni/acquisizioni
  • talent management
  • pianificazione e organizzazione di Business Unit
  • progetti di sviluppo organizzativo
Quali risultati rilevati?

Crea le condizioni per:

  • conoscere e comprendere le aree di sviluppo dell’organizzazione e di indirizzare e risolvere le situazioni di malessere organizzativo
  • indirizzare azioni interne a supporto dello sviluppo del sistema organizzativo, valorizzando la motivazione delle persone
  • definire con precisione il tipo di interventi formativi e/o di coaching sulle persone
  • migliorare il benessere e i risultati dell’organizzazione
Quali le fasi dell’intervento?
  • Invito alla compilazione del questionario on line; elaborazione del report personalizzato sull’azienda, sulle famiglie lavorative, sul singolo individuo e su quant’altro necessario all’azienda per la determinazione della figura finale; colloquio di restituzione del report finale alla direzione
  • Sviluppo di interventi integrati di coaching personalizzati ad hoc

Profilo Decision Style™

Per cosa è particolarmente utile?


  • per conoscere lo stile decisionale del manager o del leader sulla base delle attitudini operative e strategiche.
  • per identificare per ciascun ruolo o progetto di business la risorsa veramente competente
  • per migliorare il rapporto capo collaboratore
  • per individuare lo stile adottato in situazioni in cui si sa di essere ‘osservati’ e quello adottato in situazioni routinarie, dove si agisce senza sentirsi ‘osservati’
  • per definire il focus principale adottato per l’acquisizione ed  elaborazione delle informazione a sostegno della presa di decisioni strategiche ed operative

Quale è l’approccio?


L’assessment Decision Style™ evidenzia lo stile decisionale, basandosi su un modello che identifica i diversi stili, (gerarchico, integrativo, decisore, flessibile, sistemico) sulla base delle attitudini operative e strategiche della persona e della capacità di prendere decisioni anche a fronte di scarse informazioni.

Quando è il caso di organizzarlo?
  • recruiting e Selezione di profili di executive
  • promozioni e o cambiamenti di ruolo
  • sviluppo delle competenze manageriali
  • sviluppo della leadership
  • potenziamento del processo decisionale
Quali risultati rilevati?

Crea le condizioni per:

  • conoscere e comprendere i gap e le aree di sviluppo della popolazione coinvolta in termini di decision making operativo e strategico
  • identificare azioni interne per il miglioramento delle performance del manager e/o del team (job rotation, cambiamenti di ruolo)
  • progettare sulla base di dati concreti ed oggettivi interventi di formazione e/o di coaching
Quali le fasi dell’intervento?
  • Invito alla compilazione del questionario on line; elaborazione del report personalizzato;colloquio di restituzione del report finale da  coach certificati nel Career Model™.
  • Sviluppo di interventi integrati di coaching personalizzati ad hoc
  • Interventi di coaching individuale